Arredare col bambù, 5 mobili esotici per la casa estiva

arredare col bambù la casa estiva

Arredare col bambù è la soluzione giusta per la casa estiva, per creare un’atmosfera esotica e regalare un tocco etnico all’ambiente

Se amate lo stile etnico e volete dare un tocco esotico alla vostra casa, una soluzione è quella di arredare col bambù, un materiale forte, leggero e naturale. Il bambù è un materiale molto flessibile e resistente e perciò estremamente versatile, sempre più usato da architetti e designer anche per essere ecosostenibile.
Le nuove linee di design sono modernissime ed eleganti, lasciando ormai al passato l’aspetto “artigianale” dei vecchi mobili in bambù. Nella casa estiva il bambù consente di creare ambienti dall’atmosfera etnica e coloniale che si sposa perfettamente al clima caldo e può essere declinato in infinite possibilità, sia per gli spazi interni sia per i mobili da esterno o i mobili da giardino.

Tokyo Chaise Longue di Cassina

Tokyo Chaise Longue in bambù

Chaise Longue in bambù

Questa elegantissima chaise longue ha una struttura di base e una seduta composta da 12 fasce di bambù curvato e una linea minimalista ed essenziale. Progettata nel 1940 dalla designer francese Charlotte Perriand (che collaborò per oltre 10 anni con Le Corbusier e Pierre Jeanneret), la chaise longue Tokyo di Cassina è il risultato di un suo soggiorno in estremo oriente, che la portò a interpretare la realtà del’abitare mescolando tradizione e modernità, come negli arredi da lei prodotti, con le antiche tecniche di lavorazione del bambù.
E’ perfetta sia all’interno, per il soggiorno, sia per il giardino o la veranda!

Fare ombra con stile

paravento in bambù

Black199 dell’architetto Paola Navone, prodotto per Gervasoni, è un paravento in black bamboo con cornice in noce canaletto. Il bambù nero è una varietà di bambù proveniente principalmente dalla Cina e dal Giappone e i suoi steli neri (o quasi) particolarmente lucidi, sono stati molto apprezzati da architetti e designer negli ultimi anni.
Questo paravento è un oggetto dalla linea essenzialem modernissimo e versatile che coniuga la rigidità formale della cornice alla naturalezza delle canne di bambù nella parte centrale. Può essere usato in interno o esterno e fungere da parete divisoria mobile oppure come schermo contro il sole cocente dell’estate.

Lampadario Flower, bambù al laser

lampadario di design in bambù

I lampadari in bambù regalano all’ambiente una luce calda e naturale e anche quell’atmosfera esotica che d’estate ci fa subito immaginare luoghi lontani e meravigliose isole tropicali. Questo si chiama Flower ed è un bellissimo lampadario a sospensione in bambù progettato dal designer olandese Djanim Fabian Van Der Schalk.
Semplice ed elegante, è ispirato alla simmetria del fiore con i suoi petali che si congiungono al centro.  Assemblate con lo stesso principio, le 30 lamelle in bambù di Flower lasciano passare la luce in modo progressivo, dal centro verso l’esterno, creando dei bellissimi giochi di ombre.
Le lamelle sono realizzate con pannelli di bambù tagliato a laser. Grazie alla tecnica del crash bambù, in cui il legno delle canne viene lavorato e pressato, si possono infatti creare dei pannelli dalla texture molto interessante e caratteristica.

flower - lampadario in bambù - design olandese

Otto, l’elegante ventilatore in bambù

OTTO ventilatore in bambù

C’è un caldo torrido ma non volete cedere alla tentazione dell’aria condizionata?
Potete optare per l’elegante ventilatore da terra OTTO  dell’azienda svizzera Stadler Form  con telaio in bambù ecosostenibile e con i piedini regolabili in altezza. Comodo, pratico e facilmente trasportabile, con la sua linea essenziale si può integrare perfettamente in quasiasi tipo di arredamento, caratterizzando l’ambiente con il tocco naturale del legno.

Arredare col bambù: il letto a baldacchino

letto a baldacchino in bambù

E per finire sul classico, ecco Coconut, il letto a baldacchino in bambù di Maison du Monde con tanto di tendaggi in tessuto bianco per filtrare la luce del sole. Esotico e romantico al tempo stesso, questo letto dallo stile etnico è perfetto per arredare la camera da letto della casa al mare. Il letto a baldacchino ha origini molto antiche, nato probabilmente già nel medioevo per creare intimità, riscaldarsi e proteggersi dagli insetti indesiderati ma ancora oggi può essere un elemento d’arredo particolare per rendere unica una stanza da letto.

LEGGI ANCHE: Geometria ed esotismo, Vito Selma e l’intrinseca bellezza del legno

Lascia il tuo commento