E’ tempo di usare la testa

è tempo di usare la testa

“E’ tempo di usare la testa”: un suggerimento seguito anche dall’agenzia pubblicitaria che ha realizzato due spot innovativi e sorprendenti.

Siamo abituati a immaginare le Assicurazioni come un soggetto istituzionale noioso e compassato, con poca fantasia e nessun appeal. Invece per una volta dobbiamo ricrederci!
I due spot pubblicitari di Sara Free che da qualche settimana passano in televisione sono infatti davvero sorprendenti e di grande impatto.
Rapimento” e “Alta tensione a bordo” sono due veri e propri mini film action, qualcosa a metà fra “Inferno di Cristallo” e “Caccia Ottobre Rosso” qualcosa di inaspettato che, proprio per questo, non è passato inosservato: il rapimento della figlia di un senatore e un ammutinamento in un sottomarino sono lo spunto dal quale partire per suggerire il claim della campagna pubblicitaria, “E’ tempo di usare la testa“, in modo divertente ed efficace.
La parte creativa è opera dell’agenzia pubblicitaria JWT mentre la regia dei due spot è dei Dos Ex-Maquina (Sebastian Leda e Francisco D’Amorim Lima), due registi argentini che lavorano a Los Angeles, recentemente premiati a Cannes con il Leone d’Oro della Pubblicità.
Dal mondo del cinema (e si vede) viene anche il direttore della fotografia, Fabio Zamarion, che ha lavorato con Bertolucci, Veronesi e Tornatore.
Godetevi lo spettacolo!

Rapimento

Alta tensione a bordo