La Flagellazione di Caravaggio a Monza gratis per un mese!

flagellazione caravaggio a monza

Torna Caravaggio a Monza: per un mese intero a cavallo di Pasqua, un dipinto dal forte significato simbolico, “La Flagellazione di Cristo”, sarà esposto gratuitamente nei saloni della Reggia

Caravaggio non ha bisogno di presentazioni, è uno dei più grandi geni della pittura italiana, capace di suscitare grandi passioni non solo per la sua arte ma anche per la sua vita turbolenta e avventurosa.
Per questo ogni evento che lo riguarda ha sempre un grandissimo risalto e un’attenzione mediatica eccezionale come accade in questi giorni per la Flagellazione di Caravaggio a Monza.

La mostra a ingresso libero

Dopo l’esperienza del 2015, la Reggia di Monza ripropone anche questa primavera una mostra con un singola opera di Caravaggio. Un modo per concentrarsi sul dipinto e approfondirne il valore artistico e scientifico. L’opera scelta stavolta rappresenta, rispetto al “San Francesco in meditazione“dell’anno scorso, un vero salto di qualità.
E’ la Flagellazione di Cristo di Caravaggio, uno dei quadri più belli del pittore lombardo, giunto eccezionalmente in prestito dal Museo di Capodimonte di Napoli dove è conservato fin dal 1972.
La Flagellazione di Cristo è un quadro dal tema fortemente simbolico e sarà esposto proprio a cavallo di Pasqua, dal 16 Marzo al 17 Aprile, nelle bellissimo Salone delle Feste della Reggia di Monza.
La mostra di Caravaggio a Monza è curata da Andrea Dusio ed è completamente gratuita.

La “Flagellazione di Cristo” di Caravaggio

In fuga da Roma dopo aver ucciso in duello Ranuccio Tomassoni, Caravaggio si fermò un anno a Napoli.
Qui ricevette subito numerose commesse e realizzò alcuni dei quadri più belli di tutta la sua produzione artistica fra cui le Sette opere di Misericordia (1606-1607), uno dei suoi lavori più importanti, e la Flagellazione di Cristo dipinto nel 1607, che gli fu commissionato dalla famiglia De Franchis per essere esposto nella Chiesa di San Domenico Maggiore.

mostra flagellazione caravaggio a monza

Già in fuga, braccato e con una taglia sulla testa, Caravaggio pensò che non fosse il caso di crearsi ulteriori problemi e, a differenza di altre tele precedenti molto più trasgressive, scelse per la sua Flagellazione una composizione piuttosto convenzionale, nel rispetto della tradizione iconografica religiosa, ispirandosi in particolare alla Flagellazione di Sebastiano del Piombo.
Scrive il curatore della mostra Andrea Dusio:

“Il Caravaggio sceglie un’impaginazione che, almeno sotto il profilo iconografico, segue la tradizione. Cristo indossa unicamente il panno attorno ai fianchi, ed è circondato da tre carnefici. Quello di sinistra lo tiene per i capelli, quello di destra lega le corde attorno ai polsi del condannato e il terzo sta preparando un nuovo fascio di verghe.”

Approfondisci e scarica il PDF con il saggio scientifico della mostra:
Andrea Dusio – La Flagellazione di Cristo di Caravaggio

Ciò non toglie che il quadro sia di una eccezionale bellezza grazie soprattutto alla teatralità della scena dovuta all’alternanza drammatica di luci ed ombre tipica dello stile del grande pittore, che qui assumono anche un significato simbolico, un chiaro riferimento alla luce della Grazia divina.

E per la prima volta un dipinto è stato reso accessibile anche ai non vedenti!
Grazie a MonzaMakers, un’azienda specializzata in stampa 3D, la Flagellazione di Caravaggio è stato riprodotto in una versione tridimensionale in modo che, al tatto, possa comunicare anche a chi non vede, la composizione, l’aspetto e la bellezza del dipinto.

“La versione in 3D è stata realizzata a partire da un’immagine del quadro ad altissima risoluzione a cui è seguito un lavoro di studio – pratico e teorico – per renderlo tridimensionale.”

flagellazione di caravaggio stampa 3d per non vedenti monzamakers

Il percorso espositivo della mostra è arricchito anche da un video appositamente realizzato per la mostra, incentrato sulla figura del Caravaggio e in particolare sulla sua produzione napoletana, con interventi critici di storici dell’arte e restauratori che raccontano il quadro e cercano di far luce sulla tecnica pittorica del Caravaggio, un tema tuttora aperto e controverso.

Guarda il Video realizzato per la Mostra

Video della mostra Flagellazione Caravaggio a Monza

Flagellazione di Caravaggio a Monza fino al 17 aprile

“La Flagellazione di Cristo” di Caravaggio a Monza

Dal 16 marzo al 17 aprile
Primo Piano Nobile, Salone delle Feste, Reggia di Monza
INGRESSO LIBERO – INFO