Flipped House: quasi la casa dei sogni

flipped house la casa dei sogni

La ristrutturazione di una villa costruita nel 1964 a Sydney, ha trasformato la struttura originaria dando vita alla casa dei sogni!

I lavori di restyling sono stati realizzati da uno studio di giovani architetti australiani, MCK Architects con l’obiettivo di creare una versione contemporanea dell’edificio senza stravolgerne la sua essenza originaria. La casa, chiamata “Flipped House“, è stata rinnovata mantenendo i tratti caratteristici dell’architettura degli anni ’60, dai volumi geometrici ben definiti, ma realizzando un maggior coinvolgimento fra interno ed esterno e collegando gli spazi con il giardino circostante, la piscina di piastrelle di ardesia e la spettacolare vista panoramica. Il risultato è davvero la casa dei sogni… o quasi!

mck-architects-flipped-house-9

La villa si sviluppa su tre piani realizzati con materiali sempre più leggeri: un basamento in pietra, un primo piano in legno e un ultimo piano in vetro e rivestimenti leggeri: la scelta dei materiali, rispecchia il progetto originale e i rivestimenti in legno e in pietra rendono l’ambiente caldo e accogliente.
Il primo piano sovrasta la cucina e si affaccia sul patio esterno con un gioco di eleganti geometrie. Questa casa dei sogni con le sue ampie vetrate è estremamenete luminosa, persino nell’elegantissimo bagno in basalto nero che si apre sul giardino ed è inondato di luce. MCK Architects è uno studio di architettura specializzato in progetti residenziali che si distingue per l’attenzione ai dettagli, il rigore geometrico e le proporzioni classiche, cercando di coniugare queste caratteristiche con materiali innovativi e il rispetto per l’ambiente.

casa dei sogni flipped house

casa dei sogni mck architects

mck-architects casa dei sogni

mck-architects-flipped-house-kitchen

mck-architects-flipped-house-7

mck-architects-flipped-house-5