I paesaggi di Franco Fontana fra fotografia e grafica


In perfetto equilibrio fra fotografia di paesaggio e fotografia astratta, le immagini di Franco Fontana reinterpretano la realtà naturale attraverso forme e colori

Franco Fontana (Modena 1933) è stato uno dei pioneri della fotografia a colori e uno dei grandi fotografi del ‘900.
Fin dagli anni’60, accostandosi alla fotografia attraverso i circoli amatoriali della sua città, ha sempre sperimentato su colore, luce, spazio e forma. L’uso astratto del colore è rimasto una costante in tutta la sua immensa produzione fotografica che comprende non solo la fotografia di paesaggio (naturale o urbano) ma anche il reportage, la pubblicità e la fotografia di nudo.

franco fontana paesaggio puglia 1987

I celebri paesaggi di Franco Fontana sono inconfondibili perchè grazie alla sua ricerca personale e al suo stile unico, questo eclettico fotografo è stato in grado di ridefinire il senso stesso della fotografia paesaggistica.
Fin dagli esordi, le sue foto di paesaggio rivelano un’originale ricerca sulle geometrie nascoste nella natura e uno studio approfondito sulla composizione delle linee dando vita a immagini astratte dal forte impatto grafico, che regalano un nuovo significato a ciò che rappresentano.

“Non si può conoscere l’essenza delle cose se si crede solamente che un fiore sia solo un fiore, che una nuvola sia solo una nuvola, che il mare sia solo il mare, un albero solo un albero o un paesaggio solo un paesaggio: vorrebbe dire che la conoscenza si limita alla superficie senza coscienza, senza capire la loro esistenza, nel loro contenuto, limitando la loro verità e identità.”

franco fontana paesaggi

Nel 1979 parte per un lungo viaggio negli Stati Uniti ma anche nel caos imprevedibile dei paesaggi urbani delle metropoli, Franco Fontana è capace di individuare un ordine geometrico e sintetizzare in un’immagine essenziale la sua interpretazione della realtà. La sua fotografia astratta è il frutto di una lettura personale della realtà che mira ad isolare alcuni elementi, come le ombre, aspirando a creare immagini immateriali e metafisiche in cui dominano sempre colori vivaci e squillanti.

“La fotografia è ciò che facciamo di essa, e quello che fotografiamo non è quello che vediamo ma quello che siamo perché si scopre al mondo solamente quello che ci portiamo dentro, ma abbiamo bisogno del mondo per scoprirlo e testimoniarlo come vorremmo che fosse.”

Franco Fontana è internazionalmente apprezzato e riconosciuto come uno dei grandi fotografi italiani. Il suo contributo alla storia della fotografia è testimoniato dagli oltre 70 libri a lui dedicati e dalle oltre 400 mostre a cui ha partecipato, senza dimenticare che le sue fotografie sono esposte nei più importanti musei di tutto il mondo.

franco fontana fotografia paesaggistica

franco fontana fotografia astratta

© Franco Fontana – Zurigo, 1981

franco fontana fotografo

franco fontana paesaggi urbani astratti

© Franco Fontana – Los Angeles 2001

franco fontana paesaggi astratti

franco fontana astrattismo