Installazioni tridimensionali di Thomas Canto


Le bellissime installazioni tridimensionali di Thomas Canto, creano uno spazio astratto in cui l’osservatore perde i riferimenti spaziali e vive una stimolante esperienza immersiva

Thomas Canto è un artista visivo fra i più promettenti nel panorama dell’arte contemporanea.
Vive e lavora in Francia creando forme d’arte visiva in tecnica mista che spaziano dalla videoarte alle installazioni tridimensionali e che si esprimono attraverso un’originale estetica geometrica allo scopo di alterare la percezione dello spazio.

Influenzato da numerose correnti artistiche, fra cui il Costruttivismo, il Suprematismo, l’Op Art e l’Arte Urbana, Thomas Canto attribuisce un’enorme importanza agli aspetti geometrici e tecnici della sua produzione artistica che richiede grande precisione, pazienza e cura dei dettagli. Attraverso un impegnativo lavoro sullo spazio, dipinge le pareti bidimensionali con intricate forme geometriche per poi estendere le superfici nello spazio attraverso l’uso di fili di nylon tesi fra le pareti. Si crea così un universo tridimensionale personale,  mutevole e astratto, attraversato da giochi inusuali di luci ed ombre. Le installazioni tridimensionali di Thomas Canto comunicano un grande dinamismo e hanno l’obiettivo di porre lo spettatore in uno stato di assenza di gravità, distruggendo ogni punto di riferimento spaziale e rappresentando l’ambiente e l’architettura come pura astrazione.
Giocando con la prospettiva Thomas Canto modifica lo spazio: i punti di fuga prospettici sono mutevoli e cangianti a seconda del punto di vista dell’osservatore, spingendolo a interagire con l’opera muovendosi ed esplorando la realtà che lo circonda in una insolita esperienza immersiva.

installazioni tridimensionali di thomas canto

Dopo aver esposto nelle gallerie di mezzo mondo (Parigi, Roma, Volklingen, Rabat, Honk Kong) per la prima volta l’artista francese sarà in Italia con una mostra personale curata da Achille Bonito Oliva, “Still lifes of space time“.
Dal 21 Novembre al 9 Gennaio 2016 presso la galleria Wunderkammern di Roma potremo ammirare una installazione site-specific sullo spazio tridimensionale e astratto animata da una proiezione di video mapping oltre ad altre sue nuove opere in tecnica mista, realizzate con legno dipinto e tela, fili di nylon e scatole di plexiglas.

arte contemporanea installazioni tridimensionali

installazioni tridimensionali di arte contemporanea

installazioni 3d di thomas canto

installazioni tridimensionali di thomas canto wunderkammer roma

Thomas Canto “Still lifes of space time”

dal 21 Novembre 2015 al 9 Gennaio 2016
c/o Wunderkammern Gallery
Via Gabrio Serbelloni 124
00176 Roma