Miniature Street Art di Isaac Cordal

isaac cordal follow the leaders, berlin 2011

Cement Eclipses, miniature street art di Isaac Cordal, minuscole sculture per portare l’arte nelle strade e farci riflettere sulla vita nelle città

La Street Art può assumere molte forme… murales, graffiti, stencil, yarn bombing e anche miniature!
Isaac Cordal è un artista galiziano che si esprime attraverso piccole sculture in cemento alte meno di 5cm, miniature street art sparse in giro per la città. Una delle sue installazioni più famose è Follow the Leaders (Berlino 2011) una riflessione critica sull’inerzia della classe politica nei confronti dei mutamenti climatici in atto.

isaac cordal miniature street art

L’intento di Isaac Cordal è infatti quello di far riflettere sui comportamenti di massa, sull’evoluzione dei nostri modelli sociali e urbani, sulla vita nelle grandi città, sul nostro rapporto ormai dequalificato con la natura e sull’omologazione e l’assurdità dei comportamenti umani. Queste minuscole sculture si possono trovare vicino ai tombini, nelle pozzanghere, in cima a un palazzo o a una fermata d’autobus… i tutti i casi esprimono un’infinita solitudine, alienate e inghiottite dalla città, che annulla ogni differenza e trasforma l’essere umano in un oggetto, quasi un elemento urbano inanimato che si mimetizza tra marciapiedi, strade e muri.

 miniature street art cement eclipse

Isaac Cordal è consapevole che le sue opere sono effimere, in balia delle persone e del tempo, e perciò utilizza la fotografia come un mezzo per testimoniare la sua opera creando ogni volta toccanti storie urbane. La raccolta fotografica delle sue installazioni di miniature street art, dal titolo Cement Eclipses è stata pubblicata da Carpet Bombing Culture nel 2011.

 miniature street art isaac cordal

cement eclipse isaac cordal

 miniature street art

Lascia il tuo commento