Segnali luminosi per la sicurezza in bici

cyclee proiettore bici

In un mondo in cui sempre più persone scelgono la bicicletta, si moltiplicano le soluzioni creative e innovative per la sicurezza in bici

Sempre più persone in città preferiscono la bici all’auto, un mezzo di trasporto più ecologico ed economico, simbolo della mobilità sostenibile. Spesso però può essere molto pericoloso pedalare fra le macchine nel traffico (pensate che la maggioranza degli incidenti che coinvolgono pedoni e ciclisti avviene nelle aree urbane) e soprattutto di notte nasce l’esigenza di essere ben visibili per evitare guai.
Ecco quindi che tanti designer si dedicano alla ricerca di progetti innovativi per la sicurezza stradale, come il caschetto invisibile o come Cyclee, l’idea del giovane production designer dell’Azerbaijan Elnur Babayev che potrebbe cambiare il concetto di sicurezza in bici.

cyclee-proiettore-bici-app

L’idea è semplice eppure sembra efficace: Cyclee è un piccolo proiettore montato sulla parte posteriore della bici che “stampa” dei segnali luminosi belli grandi sulla schiena del ciclista per segnalarne la presenza e le intenzioni di guida.
I segnali cambiano a seconda delle azioni che compie il ciclista: stop, gira a destra, gira a sinistra, ecc… ed è possibile modificare e personalizzare i segnali proiettati grazie a un’apposita App per lo smartphone, che poi li trasferisce al proiettore. Un’idea utilissima per essere notati e aumentare la sicurezza in bici, anche quando è buio.
Il proiettore per la bici Cyclee può essere montato su diversi modelli di bicicletta ed è disponibile in diversi colori per adattarsi ad ogni esigenza. Peccato che sia solo un concept!!

sicurezza-in-bici-cyclee-elnur-babayev

cyclee-proiettore-sicurezza-in-bici