Specchi di design tridimensionali, eccentriche sculture riflettenti


Specchi di design tridimensionali inusuali ed eccentrici, pezzi esclusivi al confine con l’arte che catalizzano l’attenzione in qualunque ambiente

Specchio specchio delle mie brame, chi arreda meglio il mio reame?
Si potrebbe parafrasare così la celebre domanda della matrigna cattiva, guardando questi spendidi specchi di design, una via di mezzo fra oggetti di arredamento e opere d’arte… da favola!

Lo specchio infatti non è solo un oggetto di utilità pratica, assolutamente indispensabile in qualunque casa, ma è soprattutto un complemento d’arredo che impreziosisce l’ambiente, ne moltiplica la luce e la dimensione, dà carattere e definisce lo stile. Soprattutto se si tratta di specchi tridimensionali, oggetti decisamente inusuali e ricercati, per dare un tocco di artistica eccentricità all’ambiente.

Froisse Mirror di Mathias Kiss

specchi di design froisse mirror mathias kiss

Fra i tanti specchi di design, il Froisse Mirror è davvero unico, una vera scultura riflettente composta da una moltitudine di schegge di specchio che compongono una struttura tridimensionale.
Mathias Kiss è un artista di origine ungherese che vive e lavora a Parigi, la città che ha ospitato il padre dopo la Rivoluzione ungherese del 1956. Figlio di una restauratrice di quadri e dell’uomo che ha inventato il pianoforte in plexiglass per il cantautore francese Gilbert Bécaud, Mathias Kiss sembrava predestinato al mondo dell’arte. Invece da ragazzino finisce in riformatorio dove gli insegnano un mestiere: artigiano imbianchino.
A 15 anni già lavora nella squadra di operai che ripristina il Palazzo della Repubblica e il Louvre. Qui acquisisce l’amore per l’arte antica ma anche il suo desiderio di infrangere le regole, di andare oltre le tecniche tradizionali e ribaltare tutto ciò che è consolidato.
Oggi a 44 anni Mathias Kiss sembra un dandy ed è uno dei designer più di tendenza di Francia.
Si occupa di design, interior design, allestimenti e set scenografici per eventi di moda. Gli specchi sono uno dei suoi materiali preferiti insieme alle superfici color oro, argento o palladio, astratte e metafisiche.
Nel 2013 ha  vinto il Wallpaper* Design Award con il suo specchio di design Froisse Mirror.

Come ha fatto notare sul suo blog Liliya Hudyakova, lo specchio Froisse di Mathias Kiss ha ispirato anche Iris Van Herpen per la sua collezione di haute couture 2013.

specchi di design Iris Van Herpen 2013 Mathias Kiss 2008

Serie LUXX, gli specchi di design di Samuel Accoceberry

specchi di design LUXX

LUXX è una serie di tre specchi in metallo in edizione limitata opera del designer francese Samuel Accoceberry.
Realizzata con lastre di metallo lucidate a specchio e rifinite con oro, rame e bronzo, questa collezione di specchi di design offre una visione distorta e spiazzante della realtà. I vari elementi sono assemblati in forme tridimensionali che disorientano l’osservatore. Queste forme stellate decompongono lo spazio in strutture geometriche colorate e sono ispirate alle architetture neo-futuristiche che Superstudio immaginava per un’utopistica città del futuro alla fine degli anni ’60.

specchi di design LUXX samuel accoceberry.

samuel accoceberry specchi di design LUXX

Sculture riflettenti di Graham Caldwell

graham caldwell artista specchi di design

Le sculture riflettenti dell’artista newyorkese Graham Caldwell sono vere opere d’arte.
Realizzate con specchi,  vetro soffiato, metallo lucidato e varie superfici deformate, si espandono nello spazio tridimensionale e distorcono la realtà che riflettono. L’obiettivo dell’artista è quello di ottenere una percezione visiva non convenzionale attraverso le deformazioni, le distorsioni o la moltiplicazione del reale, come avviene negli occhi degli insetti…

La maggior parte del mio lavoro si concentra sul vetro come conduttore e agente modulante per la luce e al suo parallelismo nella funzionalità dell’occhio umano.

graham caldwell sculture specchi di design

Specchi di design City Life

specchi di design city life

Fortunatamente ci sono anche soluzioni che seppur molto originali si possono inserire più facilmente in un arredamento moderno. City Life è uno specchio pentagonale dal design ricercato ed essenziale che dona personalità all’ambiente grazie al suo stile moderno e non convenzionale.
E’ dotato di una finta cornice composta da superfici specchianti inclinate che gli conferiscono una forma tridimensionale e scompongono l’immagine riflessa. Grazie alla sua forma irregolare City Life può essere montato in qualunque posizione ottenendo un risultato visivo sempre diverso e interessante.

specchi di design city life riflessi

specchi di design riflessi city life

Lascia il tuo commento