Totti e compagni ritratti da “Pupazzaro” come generali dell’800

ritratti fabrizio birimbelli francesco totti

Grazie alla pittura digitale, l’artista romano Fabrizio Birimbelli rende omaggio ai giocatori della Roma trasportandoli indietro nel tempo, nei ritratti dell’800

Fabrizio Birimbelli è da sempre un grandissimo tifoso romanista e ha immaginato i giocatori della quadra del cuore ritratti in vesti ottocentesche, rappresentandoli come fieri guerrieri e condottieri. Nata come un passatempo, la sua idea è stata molto apprezzata in rete e ha presto spopolato sui social network, in particolare sui suoi account Twitter e Instagram.

ritratti di fabrizio birimbelli pupazzaro
A dire il vero l’idea non è nuova perchè se si cerca in rete sono decine i personaggi famosi, attori e celebrità che, grazie alla pittura digitale, sono stati trasformati in valorosi generali: da Brad Pitt a George Bush a Steve Jobs. Basta dare un’occhiata al sito ReplaceFace dove è addirittura possibile, su richiesta, farsi fare un ritratto personalizzato in tenuta militare. L’idea rimane comunque divertente e ben realizzata tanto che la gallery di Pupazzaro (questo il nome d’arte di Fabrizio Birimbelli) è stata pubblicata sui più importanti siti sportivi e anche sul sito ufficiale dell’AS Roma, diventando subito virale.

La base di partenza sono quasi sempre i quadri ad olio dell’artista inglese George Dawe, un pittore che nel 1819 dipinse ben 329 ritratti di generali attivi durante la campagna di Napoleone in Russia per la Galleria Militare del Palazzo d’Inverno di San Pietroburgo. Il materiale quindi non manca. Fabrizio Birimbelli, utilizzando copie digitali di questi ritratti, sostituisce i visi dei giocatori della Roma con Photoshop integrandoli perfettamente. Nelle vesti di generali in alta uniforme troviamo quindi il capitano Francesco Totti, Rüdiger, Salah, Manōlas e Radja Nainggolan, impettiti e fieri. Ma non ci sono solo condottieri e generali.

ritratti giocatori roma pupazzaro

Pupazzaro ama sperimentare con artisti e stili pittorici diversi:  Alessandro Florenzi per esempio è ritratto nei panni dell’elegantissimo Conte di Rasty di Giovanni Boldini mentre Kevin Strootman è rappresentato come se fosse un ritratto di Vincent Van Gogh. Daniele De Rossi invece impersona un altezzoso Dmitry Donskoy, principe di Mosca, ritratto dall’artista russo Viktor Matorin.
In fondo possiamo consolarci così, Totti sarà pure a fine carriera come calciatore ma sembra davvero perfetto nei panni di generale e lui le medaglie le merita tutte!!

salah ritratti fabrizio birimbelli

ritratti giocatori roma fabrizio birimbelli pupazzaro

daniele de rossi fabrizio birimbelli pupazzaro

Lascia il tuo commento