Travis Millard, a real freak!


Travis Millard è attualmente il mio illustratore preferito: ha un tratto fantastico, un enorme talento, un inesauribile senso dell’umorismo, è a tratti un po’ noir e un po’ splatter ed è totalmente folle, cinico e dissacrante!

Travis Millard è originario del Kansas e fin da bambino ha sempre riempito di schizzi e disegni i suoi taccuini. Ha studiato graphic design e illustrazione e il suo primo vero pubblico sono stati i lettori delle fanzine musicali per cui realizzava le sue illustrazioni.  Da lì ha cominciato ad acquistare una certa notorietà e a farsi conoscere dall’industria musicale, poi si è trasferito a Los Angeles dove attualmente vive e lavora e dove ha fondato la sua agenzia Fudge Factory Comics.
Le illustrazioni di Travis Millard sono assurde, bizzarre ed eccentriche e guardandole è evidente che sono il suo principale mezzo di espressione e una grande fonte di divertimento: sembra quasi che non possa fare altro che disegnare ossessivamente.

travis millard illustrazioni

Travis Millard è un maestro dell’assurdo e del surreale: coglie aspetti della realtà che non ci sogneremmo mai di indagare, con i sensi acuiti e l’immaginazione impazzita, come sotto l’effetto di allucinogeni!! Sempre ai confini del ripugnante, della violenza e dello splatter, stipatissimi e affollati di elementi di ogni genere, i suoi divertentissimi disegni sono inconfondibili anche per una vaga atmosfera anni ’70 e una certa attitudine freak.

Travis Millard all’opera nel suo studio

I suoi lavori sono stati esposti ovunque in numerose mostre e sono stati pubblicati in riviste (Spin Magazine, Transworld) e libri ma Travis Millard è un artista davvero eclettico  e si occupa di mille progetti diversi: da artworks e album cover per diversi gruppi musicali (Dinosaur Jr, The Get Up Kids o il rapper EL-P) alle illustrazioni per snowboard e skateboard, dai fumetti all’animazione video… per non parlare del suo divertentissimo progetto sui pancake di cui magari vi parlerò in un’altra occasione!
Date un’occhiata al suo sito e non resterete delusi ma prima… non dimenticate di lasciarmi un commento!

travis millard zombie gym

travis-milard-feeling-better-already

travis millard birdfeed

travis millard boards