Una Chaise Longue Super-Tecnologica


Una Chaise Longue sorprendente: Soft Rocker è il mix perfetto fra design, funzionalità e tecnologia

Cosa vi viene in mente se dico chaise longue? A me quella di Paolina Bonaparte mentre giace distesa languidamente nella scultura di Canova, con aria sensuale e rilassata. Comunque, qualunque cosa abbiate pensato, dimenticatela perchè la chaise longue Soft Rocker è lontana anni luce ed è super-tecnologica!!

Progettata dall’architetto Sheila Kennedy, professore al dipartimento di Architettura Applicata al MIT (Massachusetts Institute of Technology), è il mix perfetto fra funzionalità, design e tecnologia.
Creata per stare all’esterno, la chaise longue Soft Rocker è una vera e propria postazione di lavoro autosufficiente dal punto di vista energetico. E’ costituita da un’unica tavola di legno curvato in cui sono perfettamente integrati dei pannelli solari che accumulano energia pulita, sufficiente a tenere in carica o a ricaricare tutti gli apparecchi e i gadget elettronici collegati tramite USB: computer, tablet, lettori mp3, smartphone… e, nelle ore notturne, ad alimentare anche i fasci di luce di cui è dotata. Bella e intelligente!

soft rockers chaise longue

Presentata nel 2011 durante il “Festival of Art, Science & Technology” nella Killian Court al MIT, Soft Rocker, oltre ad essere un elegante oggetto di arredo per esterni, è attenta anche agli aspetti dell’ergonomia, consente di stare all’aria aperta, al sole, in mezzo alla natura e contemporaneamente lavorare (o divertirsi) senza la paranoia di batterie scariche o assenza di connettività!
E’ facilmente orientabile per assorbire al meglio i raggi del sole e viene attivata in modo interattivo col peso del corpo. La poltrona infatti accumula e rilascia l’energia solare solo quando è utilizzata, evitando così gli sprechi. Non è bellissima? Peccato non avere nemmeno il giardino…

chaise longue and work station by mit

chaise longue by sheila kennedy

solar-powered chaise longue

soft rockers chaise longue scheme