Uno, nessuno e centomila


Beh, magari non saranno proprio centomila ma sono comunque tanti i “cloni” che popolano le foto surreali di Ari Mahardika.

Clones” è il titolo di una divertente serie fotografica realizzata da un geniale architetto indonesiano che ha immaginato di essere circondato da una moltitudine di piccoli cloni di se stesso in varie situazioni quotidiane. Effettivamente a volte non sarebbe male avere dei piccoli aiutanti!
Ari Mahardika si è impegnato in un lavoro lungo e paziente, che ha richiesto giorni interi per gli scatti e anche intere settimane per il photo editing!
Prima si è immortalato con l’autoscatto decine e decine di volte contro uno sfondo bianco, in pose sempre diverse, poi ha scontornato tutti  i suoi doppioni sovrapponendoli a una fotografia di base per ottenere, come in un puzzle, un risultato estremamente realistico.

ari mahardika clones - foto con cloni

Per Ari Mahardika queste piccole versioni in miniatura di se stesso (un po’ come il Mini-Me di Austin Powers… ma questi sono tanti!)  rappresentano le varie sfaccettature della sua personalità e interagiscono con lui in varie attività in una sorta di relazione o dialogo con se stesso: per strada, intenti a controllare una fotocamera o a ritagliare figurine di carta, sono ripresi nelle pose più disparate e perfettamente integrati nella realtà con un effetto davvero naturale e molto divertente!
Se sei curioso puoi guardare la gallery su Flickr!

ari mahardika foto surreali con cloni

foto surreali di ari mahardika

Lascia il tuo commento