“Van Gogh Alive”: i capolavori di Van Gogh prendono vita


Dal 6 dicembre fino al 9 marzo 2014, sarà possibile ammirare i capolavori di Vincent Van Gogh come non li avete mai visti.

Van Gogh Alive” è una mostra multimediale che si propone di dare vita ai dipinti più belli del pittore olandese con l’aiuto di immagini proiettate ad altissima definizione e il contributo della musica classica che accompagna tutto il percorso.

Più di 3000 immagini, dettagli degli schizzi, dei disegni preparatori e dei quadri più celebri saranno proiettati in uno spazio tridimensionale grazie a un sistema di proiettori ad altissima definizione per consentire una visione totalmente nuova dei capolavori di Van Gogh, da “I Girasoli” a “Notte Stellata” e stimolare i sensi con colori, suoni, musica e video di animazione, in un’esperienza multisensoriale totalmente immersiva.

van-gogh-alive-milano

E sono numerosi anche i brani tratti dalle tante lettere che l’artista scrisse al fratello negli anni, durante i suoi spostamenti fra Parigi, Arles e Saint-Rémy. Visitando “Van Gogh Alive” sarà così possibile non solo scoprire l’arte, studiare il fantastico uso del colore e la tecnica pittorica di Van Gogh ma anche comprendere meglio il suo pensiero, la sua vicenda esistenziale e lo sviluppo della sua follia.
A Milano, alla Fabbrica del Vapore, sarà quindi possibile accostarsi alla pittura di Vincent Van Gogh in un modo diverso e innovativo nel tentativo di avvicinare all’arte anche chi è poco abituato a mostre e musei, con l’intento di divulgare presso un pubblico sempre più vasto, l’arte e i capolavori del pittore olandese.

van-gogh-alive-mostra-multimediale

van-gogh-alive

Lascia il tuo commento