Packaging di Natale, nuovo look fra tradizione e creatività

Packaging di Natale

Quando arriva dicembre i prodotti cambiano look grazie al packaging di Natale per comunicare la gioiosità della festa fra tradizione e creatività

Il packaging stagionale è un trend inarrestabile che si diffonde sempre di più fra i brand grandi e piccoli. Confezioni studiate ad hoc per le festività, trasformano il consueto packaging del prodotto in modo da ispirare e diffondere l’allegria delle feste. In particolare il packaging di Natale ha come obiettivo quello di comunicare la gioiosità della festa e trasportare l’acquirente nel giusto spirito natalizio… quello che ci spinge ad acquistare praticamente ogni cosa!!

Gli elementi di base sono sempre gli stessi, quelli legati ai simboli della tradizione: le renne, l’agrifoglio, l’albero con la neve, le stelle e le lucine colorate… ovviamente tutto declinato nei colori tipici del natale: rosso e verde abbinati al bianco all’oro e all’argento. Ma nonostante questo, la creatività delle agenzie ha il sopravvento ogni anno e le soluzioni per il packaging di Natale risultano sempre originali e divertenti. Ecco quindi una galleria dedicata al packaging natalizio per entrare tutti insieme nello spirito delle feste.

Packaging di Natale Sanna Annukka

Sanna Annukka per Marks & Spencer

Cominciamo dalla Finlandia, la patria di Babbo Natale. E’ da lì che arriva Sanna Annukka, una bravissima illustratrice inglese di origini finlandesi. Il suo retaggio si legge perfettamente nelle illustrazioni dal carattere spiccatamente nordico e disegni di Sanna Annukka sono richiestissimi da molti brand internazionali a partire dall’inconfondibile Marimekko. Qualche anno fa Sanna ha realizzato questa deliziosa scatola di latta per i biscotti di Marks & Spencer, con  i colori tradizionali del Natale, rosso verde e bianco. Niente di più classico e natalizio!

 

Packaging di Natale Jouluolut

KOFF Jouluolut

Restiamo ancora in Finlandia per brindare con KOFF Jouluolut, la tradizionale birra natalizia finlandese prodotta con la stessa ricetta fin dal 1987. Essendo un prodotto stagionale, in occasione delle feste il packaging non può che essere a tema e, grazie al lavoro dell’agenzia creativa Bluemarlin, lo spirito natalizio viene esaltato e reso più contemporaneo.

 

Packaging di Natale Canton Bloom

How to be Santa di Canton Bloom

Canton Bloom è un’azienda di Hong Kong specializzata nella vendita di tè e tisane. A quanto pare persino in estremo oriente sentono lo spirito natalizio e nel 2016 è uscita “How to be Santa” una bellissima confezione regalo con una selezione di tè dedicati al Natale. Il progetto è dell’agenzia creativa Fundamental che ha realizzato una sorta di calendario dell’avvento per arrivare al 25 dicembre degustando 12 speciali miscele di tè appositamente pensate per le feste. All’interno della confezione anche consigli e suggerimenti per abbinare correttamente il tè con diversi alimenti… chissà se c’è anche il panettone!?

 

Packaging di Natale Kiehl's

Kiehl’s Holiday Edition by Andrew Bannecker

Nemmeno il mondo beauty è immune al fascino del Natale. Lo vediamo con i prodotti Kiehl’s che si vestono a festa in questa deliziosa edizione limitata. Le illustrazioni colorate e spiritose sono dell’artista americano Andrew Bannecker noto proprio per i suoi simpatici personaggi e per l’uso di colori vivaci e allegri.

 

Packaging di Natale Jean Paul Gaultier

Profumi di Jean Paul Gaultier

Le fragranze maschili e femminili di Jean Paul Gaultier, “Le Male” e “Classique”, si rifanno il look in occasione delle feste con questo originale packaging di Natale ispirato alle tradizionali palle di vetro con la neve. Nello spirito dissacrante dello stilista francese, le boccette di profumo per lui e per lei, vestite a festa con un maglioncino rosso e bianco, si trasformano in un gioco simpatico e divertente, un oggetto irresistibile per chi apprezza lo spirito natalizio.

 

Packaging di Natale Absolut Vodka

Absolute Vodka Holiday Packaging

Absolute Vodka si caratterizza per la sua iconica bottiglia, allo stesso tempo immutabile eppure declinata in mille versioni diverse attraverso gli anni. Stavolta l’edizione limitata per le feste si fa in tre. Tre nuovi gusti, vodka classica, al lime e al pompelmo si presentano in uno scintillante abito di paillettes. Bianco verde o rosso, i tradizionali colori natalizi donano alla classica bottiglia un look decisamente festoso ed elegante.

 

Packaging di Natale Walkers Crisps

Walkers Crisps

Anche un prodotto di consumo veloce come le Patatine Walkers si rinnova con un packaging natalizio studiato ad hoc e una serie di nuovi gusti in edizione limitata per le feste. Un albero di Natale fatto di patatine svolazzanti, leggere e croccanti ci invita a scoprire i nuovi gusti… rendendo invitante persino quello ai cavolini di Bruxelles!

 

Packaging di Natale Burger King

Burger King Christmas  Packaging

L’agenzia creativa Turner Duckworth si è occupata di creare il packaging di Natale per Burger King lo scorso anno. Il  tema grafico riusciva a fondere le fiamme della griglia con la barba di Babbo Natale e grazie a questa idea originale la confezione natalizia dell’hamburger è riuscita ad aggiudicarsi anche un Gold Pentaward!

 

Packaging di Natale Coca Cola

Coca Cola

Poteva forse mancare la Coca Cola, l’azienda che ha inventato la moderna iconografia di Babbo Natale?
Fu il disegnatore Fred Mizen a inventare negli anni ’30 il personaggio con la barba bianca e il costume rosso per promuovere le campagne pubblicitarie della Coca Cola. E ogni anno l’azienda celebra il periodo delle feste con iniziative, spot pubblicitari e packaging a tema natalizio proponendo sempre qualche originale novità. Come le indimenticabili bottigliette a forma di sfera come le palline dell’albero, o la bottiglia con l’etichetta che si trasforma in fiocco natalizio o le intramontabili lattine col faccione di Babbo Natale o gli orsetti polari.Packaging natalizio Coca Cola

Packaging di Natale Coca-Cola

Packaging di Natale Coca-Cola

• LEGGI ANCHE: Come incartare i regali di Natale per lasciare tutti a bocca aperta!

Lascia il tuo commento con Google+, Facebook o Wordpress