Quadri moderni per valorizzare gli spazi in casa

Quadri moderni astratti Mazzola Luce

Quadri moderni astratti e figurativi possono valorizzare gli spazi della casa aggiungendo un tocco di colore e originalità ai vari ambienti, dal soggiorno alla camera da letto e, perchè no, anche in cucina

Capita che dopo tanto tempo che viviamo in una casa, l’arredamento ci appaia scontato e noioso e l’insieme risulti spento. Senza dover cambiare tutti i mobili, basta ricordare che – come nella moda – anche nell’interior design spesso basta l'”accessorio” giusto per cambiare radicalmente l’aspetto di un abito o, in questo caso, di una stanza. Nel mondo della decorazione d’interni, le pareti assumono un aspetto fondamentale, e arredare con i quadri moderni può davvero cambiare l’atmosfera di una stanza e il modo di percepire lo spazio.

Spesso nelle case contemporanee le pareti sono tinteggiate di bianco o con colori neutri e sono come la tela del pittore, pronte per essere decorate secondo il nostro gusto. Per gli appassionati di arte e di quadri moderni, Mazzola Luce è un punto di riferimento dove trovare una vastissima gamma di soggetti, di stili, di colori e dimensioni diversi. Questo è importante perchè, essendo un complemento d’arredo, i quadri devono entrare in relazione con lo spazio preesistente, ma allo stesso tempo devono colpire l’attenzione con la loro personalità e arricchire l’ambiente.

Quadri moderni con mappe e planisfero

Quadri moderni in soggiorno

Come scegliere il quadro giusto?

Esistono fondamentalmente due possibilità: quadri coordinati con l’atmosfera della stanza, che si accordano con lo stile d’arredo, o quadri a contrasto, che spiazzano l’occhio e si pongono come protagonisti visivi dello spazio. Come primo step è necessario scegliere accuratamente il soggetto che potrà essere un ritratto, un paesaggio o semplicemente una macchia di colore. Nel catalogo di Mazzola Luce c’è un’ampia selezione di quadri moderni astratti o figurativi, di paesaggio e floreali, dove ciascuno potrà trovare lo stile ideale per la propria casa. Ma è importane anche tenere conto delle tonalità dell’immagine e delle dimensioni, che saranno determinanti per decidere come disporre i quadri sulle pareti.

Quadri moderni astratti in soggiorno

Quadri moderni astratti in soggiorno

Dove appendere i quadri moderni?

I quadri moderni sono perfetti in qualunque ambiente della casa, la decorazione ideale per ravvivare le pareti del soggiorno, della camera da letto, la cucina o l’ingresso. Ogni ambiente però ha le sue regole dettate principalmente dalle dimensioni della stanza e delle pareti.

  • SOGGIORNO: un soggiorno avrà certamente pareti ampie e luminose e dovremo tener conto di questo nella scelta dei quadri e della loro disposizione. Di solito in soggiorno si sceglie di avere un pezzo unico di grandi dimensioni che esprima una forte personalità per avere un focus visivo. Un quadro grande avrà bisogno di una parete proporzionata, con molto vuoto attorno per risaltare e diventare protagonista dello spazio.

Quadri moderni figurativi coordinati con l'arredamento

  • CAMERA DA LETTO: in camera da letto, spesso i quadri sono posizionati dietro la testata del letto per accentuare la simmetria della stanza. In alternativa si possono disporre sulle pareti laterali dei layout di piccoli quadri coordinati fra loro, magari nei toni di colore che riprendono l’arredamento.

Quadri moderni figurativi per la camera da letto

  • CUCINA: in cucina spesso si opta per una serie di quadri più piccoli e colorati anche per sottolineare il carattere di convivialità e allegria che si respira in cucina. L’importante è che non siano scelti a caso ma siano sempre coordinati fra loro secondo un unico tema decorativo.

Quadri moderni astratti etnici per la cucina

  • INGRESSO: in questa zona della casa si può scegliere sia un quadro grande da appendere per esempio sopra la consolle oppure una serie di quadri più piccoli disposti secondo un layout dinamico. In questo caso l’effetto decorativo sarà dato più dalla composizione che dai singoli pezzi.

Composizione di quadri moderni floreali

Appesi o appoggiati? Come disporre i quadri nella stanza?

Il modo più tradizionale è appendere il quadro al centro della parete, in modo simmetrico rispetto all’arredamento, come per esempio sopra un divano oppure dietro la testata del letto. Questa disposizione è consigliata soprattutto se il quadro è grande in modo che possa diventare il focus visivo della stanza. Ma ci sono molte altre possibilità in funzione delle dimensioni sia della parete sia del quadro scelto.
Per esempio se si scelgono dei quadri moderni una disposizione di grande effetto è quella di appendere due quadri gemelli affiancati fra loro. Oppure è possibile creare una composizione più elaborata utilizzando tre o più quadri di diverse dimensioni da disporre secondo dei layout da studiare a tavolino.

Le tendenze più recenti poi ci hanno abituato a vedere anche quadri non più appesi ma semplicemente appoggiati a terra o su una mensola da utilizzare come decorazioni da parete. Questa scelta è perfetta per un ambiente giovane e contemporaneo perchè dona all’ambiente un’atmosfera informale e sofisticata.

Qualunque sia la nostra scelta l’importante è che i quadri che scegliamo siano coordinati fra loro, nello stile e nei colori, per evitare un effetto di cacofonia visiva.

Coppia di quadri moderni astratti

• LEGGI ANCHE: Mrs. Colorberry si ispira ai geodi per arredare e stupire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *