Danny Heller e il sogno della California modernista

Danny Heller Pink Cadillac 2020

Danny Heller con la sua pittura ci fa rivivere il sogno della California modernista degli anni ’50 e ’60

Danny Heller è un artista californiano, classe 1982, la cui ispirazione viene direttamente dall’ambiente in cui si è formato. Cresciuto nei sobborghi di Los Angeles ha visto con i suoi occhi ciò che rimaneva della grande espansione urbanistica avvenuta dopo la II Guerra Mondiale. Edifici e ville moderniste dalle architetture inconfondibili, con enormi vetrate e le immancabili piscine, auto dai colori audaci e dalle linee aerodinamiche ispirate allo spazio, le luci dei tramonti dorati. La sua attenzione si focalizza sulla metà del ‘900, un’iconografia retrò che cattura lo stile e l’immaginario degli anni ’50 e ’60 concentrandosi in particolare sull’architettura, il design e la cultura automobilistica. Ambientazioni non solo storiche ma anche personali, luoghi della sua infanzia o legati alla vita della sua famiglia.

“Dipingendo queste scene storicamente e personalmente significative, spero di riconnettermi con un periodo di tempo presumibilmente passato i cui resti esistono ancora. Perché soprattutto in un’epoca che valorizza il cambiamento costante, quando il passato viene demolito per far posto al nuovo, rischiamo di perdere la nostra storia collettiva. Senza su cui ci lasciamo privi di fondamenta su cui costruire il nostro futuro.”
Artist statement

 

Danny Heller painting Palm Springs

Danny Heller si ispira in particolare agli edifici modernisti dell’architetto di Palm Springs E. Stewart Williams

Una pittura fotorealistica rispettosa del passato

Tutto ciò che l’artista dipinge è realmente esistente. Danny gira sempre con una macchina fotografica per immortalare tutto ciò che lo colpisce. Poi sceglie gli scatti migliori, li modifica in Photoshop e li proietta sulla tela per ridisegnarli e successivamente dipingerli.

Lo stile modernista delle architetture, il design innovativo, le automobili dalle forme inconfondibili, piscine, fenicotteri… Giocando con tutti questi elementi l’artista fa rivivere paesaggi e atmosfere dimenticate. Attraverso il suo stile fotorealistico riesce a catturare le luci della California, i colori vividi, il glamour, le atmosfere retrò della metà del secolo scorso, il suo ottimismo, uno stile di vita improntato al relax e all’edonismo riuscendo a cogliere l’intima essenza dei paesaggi californiani.

“I miei dipinti si concentrano principalmente sull’architettura, il design e la cultura automobilistica della metà del secolo in tutta la California. Lavorando in modo fotorealistico, metto in risalto gli elementi di design che hanno reso l’epoca così spettacolare – muri dagli intricati motivi frangisole, le linee dinamiche dei tetti delle case, le pinne di una Cadillac del 1958, piscine a fagiolo – e come si combinano con l’ambiente circostante per creare un ambiente idealizzato. Per me è importante non solo catturare rispettosamente queste icone del design, ma anche comunicare il loro ottimismo e la loro continua rilevanza nella nostra vita quotidiana.”
Intervista su ShoutoutLA

Potete ammirare tutti i lavori di Danny Heller sul suo sito web o sul suo account Instagram.

Danny Heller - Morning lawn flamingo

Morning lawn flamingo

Danny Heller painting modernist California

Floating inner tubes – 2016

Danny Heller painting California

Plymouth on street, 2017

Danny Heller paintings

Caliente evening – 2019

Danny Heller painting 2019

View from the reef – 2019

Danny Heller painting modernist landscapes

Trader Mort’s – 2019

Danny Heller paintings Palm Springs California

Twin palms and pool – 2013

 

• LEGGI ANCHE: California Dreaming: viaggi e avventure nella pittura di Ryan Jones

California Dreaming: viaggi e avventure nella pittura di Ryan Jones

Lascia il tuo commento con Facebook o Wordpress