Aeolus: l’installazione sonora che crea la musica dal vento

installazione sonora aeolus

Aeolus è una straordinaria installazione sonora e visiva dell’artista Luke Jerram che trasforma il vento in suono e musica sempre diversi

Aeolus è una installazione sonora e visiva progettata dall’artista inglese Luke Jerram. Il nome rende omaggio ad Eolo, il dio dei venti nella mitologia greca. E’ indubbiamente una bellissima scultura ma la sua forma così particolare è stata appositamente studiata per trasformare il vento in suoni e musica sempre diversi e casuali, con un funzionamento ispirato a quello dell’arpa eolica.

luke jerram installazione sonora aeolus

L’ispirazione di Luke Jerram nasce durante un viaggio fatto in Iran nel 2007, durante il quale sentì parlare di “pozzi che suonavano al vento”. Iniziò così ad interessarsi delle proprietà acustiche dell’architettura e, grazie alla collaborazione di alcuni specialisti del suono delle Università di Southampton e di Salford, è riuscito a realizzare questa imponente scultura acustica.

aeolus installazione sonora di luke jerram

L’installazione sonora Aeolus è costituita da 310 canne in acciaio a specchio, lunghe 2,5 metri. Alcune di loro sono collegate a delle corde che vibrano al vento. Le vibrazioni passano dalle corde lungo i tubi, fino ad arrivare al punto di ascolto, sotto l’arco, dove il pubblico può ascoltare la “musica” prodotta dal vento, senza alcuna alimentazione elettrica o amplificazione. Dalla loro posizione sotto l’arco, le persone possono inoltre guardare il cielo e il paesaggio circostante attraverso le 310 canne di Aeolus, ciascuna delle quali offre un punto di vista e di luce diverso e mutevole, come in un gigantesco caleidoscopio.

LEGGI ANCHE: Harmonic Convergence, una passeggiata nell’arcobaleno