Marta Bevacqua: la bellezza femminile incontra la natura

Marta Bevacqua Photography

Attraverso gli scatti di Marta Bevacqua, ritratti femminili e foto di moda si trasformano in immagini oniriche che raccontano storie e ci fanno viaggiare con la fantasia

Marta Bevacqua, giovane fotografa romana classe 1989, ha iniziato a fotografare a 16 anni, quasi per gioco e da allora non ha più smesso. Nel corso degli anni si è avvicinata sempre più alla fotografia di moda, facendo la spola fra Roma e Milano e frequentando un corso di fashion photography alla Central Saint Martin School of London. Infine, in cerca di opportunità e ispirazione, si è trasferita a Parigi, dove ora vive e lavora.

Il suo nome oggi è presente ovunque si parli di giovani fotografi emergenti a livello internazionale e non è un caso che le foto di Marta Bevacqua siano apparse sui principali magazine di moda, nelle riviste specializzate sulla fotografia e sulle copertine di libri. Come se non bastasse le sue immagini spopolano sul web e i suoi account social, in particolare Instagram, sono seguitissimi.

Marta Bevacqua Photography Nomad

Nomad

Marta Bevacqua fotografa la bellezza della spontaneità

A livello tecnico Marta Bevacqua scatta quasi sempre in 50 mm e con luce naturale e questo regala alle sue foto un look intimo e personale, lontano dalle foto artefatte e in posa scattate in studio. Sia nei suoi progetti personali, nei ritratti femminili o nelle foto di moda su commissione, Marta ha sempre un approccio artistico che rende unici e inconfondibili i suoi scatti. Le sue fotografie colgono l’incontro fra la bellezza femminile e la natura portando lo spettatore a volare con l’immaginazione, a perdersi nei sentimenti e nelle emozioni che queste immagini trasmettono.

Marta infatti è molto legata alla natura e ama passeggiare nel verde ma è anche un’avida lettrice, soprattutto di autori classici (Hemingway, Salinger, Steinbeck) e spesso si ispira ai libri alla ricerca di idee per le sue foto. Sarà forse anche per questo che il punto di forza delle sue immagini è la componente narrativa, uno storytelling che ci trasporta in un mondo incantato e sognante attraverso una ricerca estetica che si traduce in immagini molto personali, eteree e delicate, femminili ed enigmatiche.

• LEGGI ANCHE: Ryan McGinley l’enfant prodige della fotografia contemporanea

Marta Bevacqua Photography Spring

Spring

Marta Bevacqua Photography Mademoiselle

Mademoiselle

Marta Bevacqua Photography Late Summer

Late Summer

Marta Bevacqua Photography Breath

Breath

Marta Bevacqua Photography Julia

Julia

Marta Bevacqua Photography January

January

Marta Bevacqua Photography Charlotte K.

Charlotte K.

Lascia il tuo commento con Facebook o Wordpress