L’arte magica di Sophie Wilkins in armonia con la natura

Ilustrazioni Arte magica di sophie wilkins

L’artista canadese Sophie Wilkins sogna un mondo fantastico in cui gli esseri umani e la natura convivono in perfetta armonia

La canadese Sophie Wilkins, classe 1976, vive e lavora a Montreal e dal 2003 si dedica alla pittura. Ha deciso di seguire la sua vera passione dopo la nascita della sua bambina, per dimostrarle che non bisogna mai abbandonare i propri sogni. Sophie infatti è sempre stata appassionata di disegno fin da piccola e oggi si è un’artista eclettica che si divide fra diverse forme espressive, dalla pittura ai murales, dalle illustrazioni al make up artistico.

Le sue immagini sono ritratti femminili realistici ed estremamente dettagliati immersi in scene fantastiche, singolari visioni di un magico legame fra gli esseri umani, la natura e il divino.

Sophie Wilkins rappresenta un mondo magico e tribale che nasce dalla sua fantasia, in cui gli esseri umani e gli animali coesistono e si fondono per raggiungere un’unità mistica. Le sue influenze principali sono il mondo immaginifico di Frida Kahlo, la tecnica e la creatività di Salvador Dalì e l’uso dei colori e delle texture dell’artista canadese Dominic Besner. Sophie poi ha un simbolismo tutto suo, spesso ispirato alla tradizione e alle e leggende dei nativi americani… ma anche ad Alice nel Paese delle Meraviglie!

Sognando un mondo migliore… attraverso l’arte

Durante la fase preparatoria fa diversi schizzi per dar forma alle sue fantasie e moltissime ricerche per rappresentare in maniera efficace quello che vuole esprimere. Per i suoi quadri utilizza principalmente colori ad olio, colori acrilici e carboncino e predilige palette scure fatte dei colori naturali della terra.
L’artista fonde perfettamente il realismo della rappresentazione con la sua fervida immaginazione e dà vita a un mondo immaginario in cui dolci figure femminili abbracciano animali selvatici creando immagini surreali in cui l’umanità e la natura convivono in armonia. Il suo scopo è quello di rappresentare un mondo ideale in cui regni l’armonia, il mondo che vorrebbe lasciare a sua figlia:

Chi non ha sognato di far parte di una realtà in cui la luce è dolce, dove il tempo è inesistente, dove gli animali si mescolano con gli esseri umani in modo da formare un perfetto equilibrio tra i nostri primi istinti e una radicata coscienza collettiva? Attraverso la mia arte, rispondo a una società che a volte mi lascia in bocca un sapore amaro. Immagino un nuovo mondo dove ognuno diventa creatore e padrone del suo destino. Ho avuto una bambina e sento in me il bisogno e la responsabilità di creare un mondo in cui la leggerezza e la semplicità diventino fondamentali, in cui sono accettate forza e debolezza e dove il mio piccolo angelo possa viaggiare senza che le sue ali si raggrinziscano.

LEGGI ANCHE: Le donne prigioniere di Sandra Chevrier

Una collaborazioe fra Sophie Wilkins e la pittrice Sandra Chevrier

Una collaborazioe fra Sophie Wilkins e la pittrice Sandra Chevrier