Christy Lee Rogers, foto subacquee come quadri barocchi

Fotografia subacquea per la serie "Muses" di Christy Lee Rogers

Le foto sott’acqua di Christy Lee Rogers sono spesso paragonate a quadri barocchi, dai colori vivaci e dai forti contrasti di luci ed ombre

La fotografa Christy Lee Rogers è famosa per le sue stupefacenti foto sott’acqua che sembrano quadri barocchi. Cresciuta alle Hawaii, proprio sul mare,  è stata sempre affascinata dal modo in cui l’acqua altera la percezione visiva esaltando luci e colori e così ha deciso di dedicarsi alla fotografia subacquea per infrangere le convenzioni della fotografia contemporanea.
Cristy ambienta tutti i suoi scatti in piscina come se l’acqua fosse l’elemento naturale dell’uomo. Scattando le sue foto di notte, l’artista riesce a ottenere un’incredibile qualità pittorica che sembra trasformare ogni scatto in un dipinto. I colori, le luci e le ombre esaltano il movimento dinamico dei corpi che si contorcono nell’acqua, e allo stesso tempo ne colgono la fragilità e la vulnerabilità.

Christy Lee Rogers - Love Live (2018)

Love Live (2018)

Gli elementi della pittura barocco si fondono nella fotografia contemporanea

Guardare queste foto è come entrare in un’altra dimensione. I corpi liberati dalla forza di gravità si contorcono leggeri nei loro movimenti e fanno pensare ad angeli che si librano verso la luce. I tessuti leggeri, con i loro colori accesi, sembrano smaterializzarsi e sciogliersi nell’acqua come nuvole in cielo.

Per la composizione corale, per i colori sgargianti e per la resa drammatica delle luci, le foto di Cristy Lee Rogers sono spesso paragonate ai quadri dei maestri barocchi e in particolare a Caravaggio. Ma pur facendo riferimento alla pittura barocca soprattutto negli aspetti teatrali della composizione e dell’illuminazione, queste immagini ne reinterpretano i canoni in modo contemporaneo, catturando l’energia che esprimono quei corpi fluttuanti per evocare un senso di sensuale abbandono e libertà.

Christy Lee Rogers fotografia sott'acqua

The Heart is a Lonely Hunter (2012)

La pioniera della fotografia artistica sott’acqua

L’artista ha realizzato negli anni diverse serie fotografiche, ognuna con un suo tema conduttore. Per esempio “Élan” del 2014 è ispirata alle atmosfere dei Circhi parigini degli anni ’20 e allo splendore del Moulin Rouge mentre la sua ultima collezione, “Muses”, del 2018, si ispira proprio al dinamismo e alla teatralità della pittura barocca. Ritroviamo ancora Caravaggio per i forti contrasti di luci ed ombre e Rubens per il ricco uso dei colori.
Le foto della serie Muses, come tutta la sua produzione, non sono ritoccate digitalmente ma affidano la propria carica espressiva esclusivamente all’energia del movimento e alla potenza dei chiaroscuri.

Le foto sott’acqua di Christy Lee Rogers sono esposte nelle gallerie di tutto il mondo, sono presenti nelle collezioni private più prestigiose. I suoi lavori sono stati pubblicati sulle riviste più importanti, Harper’s Bazaar, The Independent, Vogue… e sono richiestissimi da brand prestigiosi come la Deutsche Grammophon che le ha commissionato alcuni scatti per le copertine dei suoi dischi di musica barocca.

• LEGGI ANCHE: Ofelia rivive nelle foto sott’acqua di Staudinger Franke

Christy Lee Rogers fotografie sott'acqua come quadri barocchi

The Gravity of Water (2018)

Christy Lee Rogers fotografia artistica subacquea come pittura barocca

If the Heart Could Fly (2018)

Christy Lee Rogers - Harmony (2018) underwater photography

Harmony (2018)

Christy Lee Rogers underwater photography

Reckless Unbound (2012)

Lascia il tuo commento con Facebook o Wordpress