Piccoli Punk Buddha rivestiti di scintillanti Swarovski


L’artista Metis Atash fonde la pop art con la spiritualità attraverso i suoi piccoli Punk Buddha, glamour e scintillanti

L’artista tedesca Metis Atash vive e lavora a Miami dove crea i suoi inconfondibili Punk Buddha rivestiti di Swarowski.
I soggetti delle sue sculture sono ispirati alla spiritualità e agli antichi insegnamenti del Taoismo e si concentrano sulla natura, sulla relazione tra l’umanità e il cosmo, sulla salute e sulla longevità, nonché sull’azione attraverso l’inazione, che si ritiene produca armonia con l’universo. I pezzi di Metis Atash mirano a essere percepiti come lo specchio delle nostre anime eterne. Mostrano la dualità nella vita e la fusione dei nostri esseri interiori con i nostri esseri fisici.

Piccolo Buddha di Metis Atash rivestiti di SwarovskiPiccoli Buddha di Metis Atash rivestito di Swarovski

Piccoli Buddha di Metis Atash rivestiti di Swarovski

Pop Art e spiritualità

Questi piccoli Buddha sono realizzati in vetroresina, vernice acrilica, lacca per auto e cristalli Swarowski che valorizzano le opere rendendole uniche e scintillanti. E anche se all’apparenza i Punk Buddha di Metis Atash sembrano una concessione al glamour e alla vanità consumistica del mondo terreno, le radici di queste sculture affondano nella spiritualità e rappresentano il dualismo fra il mondo interiore e il mondo esterno.

“La mia collezione incarna tutto ciò che venero come essere umano e artista. La serie di sculture dipinte di Buddha incastonate con cristalli Swarovski, e ogni parte di ciò che io sono, riguarda l’amore e la felicità. Ciò che mi interessa è la domanda dell’essere interiore e il mio più grande dono è stato capire che viviamo in “due” mondi simultanei: il fisico e lo spirituale. E così sono i miei pezzi: una fusione di piaceri mondani e intuizioni spirituali. Per capire il mio lavoro, bisogna capire il mio viaggio e la mia continua ricerca di connettermi con qualcosa di più grande di me… con la fonte del mio essere interiore.”

Queste sculture fondono insieme la pop art e la spiritualità. La libertà espressiva di Metis Atash si rivela anche nelle creste Mohawk dei piccoli Buddha, che ricordano il movimento punk degli anni ’70-’80 ma che potrebbero rappresentare anche una sorta di aureola. Inoltre riflettendo la passione dell’artista per la moda e l’arte contemporanea, ogni Punk Buddha è un pezzo unico ispirato a un artista – da Picasso a Mondrian, da Andy Warhol a Damien Hirst a Banksy – oppure a grandi marchi internazionali come Dior, Chanel, Hermes o Balmain.

• LEGGI ANCHE: Le borse gioiello di Judith Leiber

Piccolo Buddha ispirato a Picasso

Piccolo Buddha ispirato a Picasso

Mini Buddha ispirati a Damien Hirst, Piet Mondrian e Yayoi Kusama

Baby Punk Buddha ispirati a Damien Hirst, Piet Mondrian e Yayoi Kusama

Punk Buddha Metis Atash

Punk Buddha di Metis Atash – Scultura in fibra di vetro, colori acrilici e cristalli Swarovski

Lascia il tuo commento con Facebook o Wordpress