Pittura surrealista di Slava Fokk fra neoclassicismo e art deco


Mescolando influenze diverse l’artista Slava Fokk ci propone la sua pittura surrealista che ci rimanda a un gusto neoclassico con atmosfere art deco

L’artista russo Slava Fokk è nato nel 1976 a Krasnodar, un vivace centro culturale della Russia meridionale. Sin dalla sua infanzia Slava è stato affascinato dalla pittura e crescendo ha frequentato la scuola d’arte. Nel 1997 si è laureato al Krasnodar Art College una delle più antiche scuole d’arte in tutta la Russia.
Fin da ragazzo Slava Fokk ha partecipato a numerose mostre per giovani artisti ricevendo grandi lodi e attenzioni da parte di critici e galleristi. Trasferitosi prima a Mosca, poi ad Amsterdam e infine a Miami, dove attualmente vive e lavora, dagli esordi ad oggi il suo stile di pittura surrealista si è evoluto enormemente.

Slava Fokka pittura neoclassica surrealista

Lotus, olio su tela 2018

Influenze artistiche diverse ed eterogenee

Il suo interesse si è rivolto fin da subito alla pittura surrealista ma senza rinunciare alla sua naturale propensione per il neoclassicismo e l’estetica dell’art deco. La pittura di Slava Fokk si ispira anche al simbolismo russo, alle opere di Otto Dix e alla pittura ad olio della scuola olandese. In particolare nel periodo in cui ha vissuto in Olanda, Slava è stato fortemente influenzato dal pittore Jan Van Eyck da cui ha ripreso l’uso di luci e ombre soffuse che accarezzano la figura. Pur rifacendosi alle origini della pittura ad olio e alle tecniche creative dei grandi pittori olandesi, la sua attrazione per la grafica lo ha portato spesso a inserire elementi geometrici bidimensionali nei suoi dipinti ad olio.

• LEGGI ANCHE: Giù la maschera! La pittura erotica di Gerda Wegener

Pittura surrealista di Slava Fokk

Pittura surrealista di Slava Fokk

Ritratti femminili alteri e solenni in stile neoclassico

La pittura surealista di Slava Fokk ha come tema preferito i ritratti femminili. Donne dai visi allungati, dipinte con linee sinuose e geometriche, ed elementi grafici bidimensionali che rendono piatte le immagini senza annullarne l’espressività.
Una freddezza generalizzata, rende queste figure altere, solenni e distaccate, nonostante i colori brillanti, accesi e ricchi di contrasti della sua tavolozza.
Slava Fokk ha un’estetica raffinata che ricerca eleganza e armonia combinando elementi piatti bidimensionali con la delicatezza plastica del disegno e del tratto pittorico. Geometrie controllate rivelano un desiderio di perfezione e trasmettono un’atmosfera nostalgica richiamando l’estetica retrò degli anni ’30, fra un drappeggio di rasi e un profluvio di fiori.

Attualmente Slava Fokk vive e lavora negli a Miami, negli Stati Uniti, dove continua a dipingere le sue donne altere e bellissime in stile neoclassico.

Pittura surrealista neoclassica di Slava Fokk

Dipinti ad olio di ispirazione neoclassica

Pittura surrealista art deco di Slava Fokk

Pittura surrealista art deco di Slava Fokk

Pittura surrealista dell'artista Slava Fokk

Slava Fokk - Pittura surrealista estetica art deco

Slava Fokk – Pittura surrealista dall’estetica art deco

Slava Fokk - Pittura surrealista estetica neoclassica

Lascia il tuo commento con Google+, Facebook o Wordpress