I baci famosi più belli nella storia della fotografia

baci famosi nella storia della fotografia

Abbiamo tutti in mente le foto dei baci famosi più belli ma siamo sicuri di conoscerne la storia o di sapere chi le abbia scattate? Scopriamolo insieme!

Baci rubati, baci teneri, baci focosi… i baci sono uno dei soggetti preferiti dalla fotografia.
Così come lo era in passato per i grandi fotografi del ‘900, anche per i fotografi contemporanei imbattersi in una scena così romantica è irresistibile e non si può fare a meno che cogliere l’attimo e scattare. E’ grazie a loro che questi momenti così effimeri sono impressi per sempre nella nostra memoria collettiva e sono diventati i baci famosi più belli di sempre! Ecco le foto di baci più celebri di ieri e di oggi:

Alfred Eisenstaedt – V-J Day in Times Square, New York 1945

Foto di baci famosi - Alfred Eisenstaedt - Times Square, 1945

Alfred Eisenstaedt – V-J Day in Times Square, New York 1945

Scattata a Times Square il 14 agosto 1945, durante i festeggiamenti di piazza per la fine della Seconda Guerra mondiale, questa è sicuramente la foto che ha reso famoso il fotografo Alfred Eisenstaedt.
Pubblicata su Life magazine, la foto del bacio tra l’infermiera e il marinaio fece il giro del mondo come simbolo di speranza per un nuovo inizio di pace e speranza. La storia di questa foto è nota grazie alle parole dello stesso Eisenstaedt:

A Times Square vidi un marinaio che correva per la strada afferrando ogni donna che incontrava. Che fosse una nonna, robusta, magra, vecchia, non faceva differenza. Io correvo davanti a lui con la mia Leica, guardandomi indietro ma nessuna delle immagini possibili mi piaceva. Poi improvvisamente, in un attimo, ho visto qualcosa di bianco che veniva afferrato. Mi sono girato e ho scattato nel momento in cui il marinaio baciava l’infermiera. Se lei fosse stata vestita di scuro non avrei mai scattato quella foto. Se il marinaio avesse avuto un’uniforme bianca lo stesso. Ho scattato esattamente quattro foto. E’ successo tutto in pochi secondi.

Solo moltissimi anni dopo si è arrivati a scoprire l’identità dei due protagonisti: il marinaio americano George Mendonsa e l’infermiera Greta Zimmer Friedman che in realtà era un’igienista dentale. Ma la cosa curiosa è che George Mendonsa non era da solo, ma era in strada a festeggiare con la sua fidanzata (e futura moglie) Rita, parzialmente visibile nella foto dietro la sua spalla.

Furman Stewart Baldwin – The Kiss, 1947

Foto di baci famosi - Furman Stewart Baldwin - The Kiss, 1947

Furman Stewart Baldwin – The Kiss, 1947

Benvenuti nel meraviglioso mondo della gelosia. Con il prezzo del biglietto, si ottiene un mal di testa, un impulso quasi irresistibile a commettere un omicidio, e un complesso di inferiorità. – JR Ward

Questa frase descrive alla perfezione la famosa foto dei due bambini che si baciano davanti a un portone. L’espressione dell’amichetta che assiste alla scena è davvero da serial killer e non possiamo che provare tenerezza e simpatia per questa immagine così spontanea e divertente.
La foto fu scattata dal papà del bambino rubacuori, Furman Stewart Baldwin, un fotografo americano rimasto famoso sostanzialmente per quest’unico scatto.

Robert Doisneau – Le Baiser de l’Hôtel de Ville, Paris 1950

Foto di baci famosi - Il bacio di Robert Doisneau

Robert Doisneau – Le Baiser de l’Hôtel de Ville, Paris 1950

Fra i baci famosi più belli nella storia della fotografia questa è forse al primo posto!
Inoltre è sicuramente la foto più conosciuta del grande fotografo francese Robert Doisneau, sebbene, a differenza delle altre, si tratti di uno scatto in posa.
Robert Doisneau stava realizzando un servizio per Life magazine dedicato alla Parigi del dopoguerra. Il fotografo vide i due ragazzi che si baciavano per strada ma per la sua naturale riservatezza non osò fotografarli sul momento. Subito dopo però chiese loro di ripetere il bacio e i due accettarono. Solo nel 1992 fu rivelata l’identità dei due protagonisti, Jacques Carteaud e Françoise Bornet che ha dichiarato in un’intervista:

“Lui ci disse che eravamo affascinanti e ci chiese se potessimo baciarci di nuovo per una foto. A noi non importava, eravamo abituati a baciarci. Lo facevamo tutto il tempo, era delizioso. Il signor Doisneau fu adorabile, molto a suo agio, molto rilassato.”

LEGGI ANCHE: Le 20 foto più belle di Robert Doisneau

Gianni Berengo Gardin – Bacio, Parigi 1954

Baci famosi: Gianni Berengo Gardin

Gianni Berengo Gardin – Bacio, Parigi 1954

Gianni Berengo Gardin ha fotografato moltissimi baci nella sua lunga carriera ma fra i suoi scatti più noti c’è sicuramente la foto del bacio rubato a Parigi nel 1954.

“Agli inizi della mia carriera, negli anni 50, il bacio in pubblico era vietato perché considerato oltraggio al pudore. Per le strade le labbra si sfioravano in modo leggero, non certo alla francese. Quando sono andato a Parigi, dove la libertà era totale, per me è stato un tale choc che ho iniziato a ritrarre coppie e non ho mai smesso”.

Le foto di Gianni Berengo Gardin sono, tranne rarissime eccezioni, tutte rigorosamente autentiche e spontanee.
Come fotoreporter si è sempre occupato di documentare la realtà cercando di scattare foto buone piuttosto che belle, una contrapposizione per indicare un’immagine che è solo apparenza contro una che comunica davvero un messaggio. Questa foto del bacio sulla panchina è sia buona che bella!

LEGGI ANCHE: Le 10 foto più belle di Gianni Berengo Gardin, un fotografo “vero”

Elliott Erwitt – California, 1955

Foto di baci famosi - elliott erwitt kiss in the mirror

Elliott Erwitt – Rear view mirror kiss, California 1955

In questa celebre foto di Elliott Erwitt si vedono un uomo e una donna che si baciano riflessi nello specchietto retrovisore dell’auto, di fronte a un romantico tramonto sul mare. La complicità di questa coppia e la gioia di stare insieme sono tangibili e l’immagine è ancora più bella perchè è uno scatto rubato. Una composizione perfetta!
Fra le tante foto di baci famosi questa ha una storia incredibile.
Elliott Erwitt ha raccontato in diverse occasioni la singolare vicenda di questa foto che faceva parte di un servizio sull’amore per la rivista Life. Era solo una fra le centinaia di immagini scattate e a quanto pare inizialmente era passata del tutto inosservata, se dobbiamo credere alle parole del fotografo:

“Non ho mai visto questa foto fino a 25 anni dopo averla scattata. E alla fine è diventata una delle mie immagini più popolari!”

LEGGI ANCHE: Elliott Erwitt cogliere l’attimo per strappare un sorriso

Oliviero Toscani – Amore verginale, 1991

Baci famosi: Oliviero Toscani

Oliviero Toscani – Amore verginale, 1991

Fra queste foto di baci famosi non sono tutte il risultato di fortunate coincidenze, alcune sono foto in posa.
Oliviero Toscani
è sicuramente il fotografo italiano più provocatorio e anticonformista e questo scatto ne è la dimostrazione evidente.  “Amore verginale” è uno dei baci famosi più controversi della storia della fotografia. Scattata per una campagna pubblicitaria di Benetton, questa foto mostra un casto bacio fra un prete e una suora. All’epoca la foto fece scandalo e fu addirittura censurata in Italia e in Francia per le pressioni del Vaticano.
Toscani si è sempre divertito a scandalizzare con le sue immagini scioccanti e a proposito della censura spesso riservata alle sue foto ha dichiarato:

Uno fa una cosa per farla guardare. C’è chi la guarda e si offende perché non vuole muoversi dai propri credi e posizioni. Non esiste solo la reazione negativa. Io non cerco il consenso, soprattutto quello degli imbecilli. Se mi da ragione un imbecille mi sento offeso.

 

Rodney Smith – Edythe and Andrew kissing on top of taxis, New York 2008

Foto di baci famosi - Rodney Smith - Taxi Kiss 2008

Rodney Smith – Edythe and Andrew kissing on top of taxis, New York 2008

Rodney Smith è stato soprannominato il fotografo dell’inconscio perchè le sue foto dalle atmosfere surrealiste mostrano sempre un perfetto equilibrio fra raffinatezza ed eccentricità, ciò che ha definito il suo stile inconfondibile. Per la maggior parte della sua carriera Rodney Smith si è dedicato alla fotografia in bianco e nero  e soltanto nel 2002 ha iniziato a sperimentare con la fotografia a colori.
Questa bellissima foto è stata pensata per il New York Magazine come omaggio a uno dei simboli di New York, il taxi giallo. Come racconta lo stesso fotografo, i due elementi principali della foto sono la location e la composizione:

“La composizione sta alla fotografia come il ritmo alla musica. Si tratta di simmetria e proporzione, di risonanza tra il fotografo e soggetto; dove tutto funziona alla perfezione. Quasi come il pentametro giambico nella poesia, o la cadenza naturale o il ritmo del corpo. Per me questa immagine rappresenta non solo ogni cosa al suo posto giusto, ma anche le giuste proporzioni, i giusti rapporti, la cadenza giusta. La composizione è gravemente carente nella maggior parte della fotografia nel  XXI secolo. E’stata abbandonata, non sono sicuro se a causa della mancanza di abilità o della mancanza di interesse. Ma a me sembra che perdere il senso della composizione sia come avere un battito cardiaco irregolare.”

LEGGI ANCHE: Rodney Smith, fotografia in bianco e nero fra sogno e realtà!

Richard Lam – Riot Kiss, Vancouver 2011

Baci famosi - Richard Lam - Riot Kiss, Vancouver 2011

Richard Lam – Vancouver Riot Kiss, 2011

Ed eccoci alle foto di baci famosi dei nostri giorni. Come dimenticare “Riot Kiss“, la foto che nel 2011 ha scatenato tante polemiche e ha sollevato tanti interrogativi? Sebbene ogni immagine possa essere interpretata in tanti modi, questa foto in realtà non ha niente di romantico. E’ stata scattata durante la sommossa provocata dai tifosi dei Vancouver Canucks, la squadra di hockey su ghiaccio della città che era stata appena battuta nella finale della Stanley Cup dai Boston Bruins. Il fotografo Getty Richard Lam era lì a documentare gli eventi ed è l’autore di questo scatto così controverso.

In mezzo agli scontri si vedono un ragazzo e una ragazza stesi a terra mentre si baciano, con un poliziotto in tenuta antisommossa in primo piano. La particolarità di questa scena ha fatto a lungo pensare che si trattasse di una foto costruita ad arte ma i due fidanzati Scott Jones e Alex Thomas hanno spiegato la situazione:

Tutti correvano; noi non siamo stati abbastanza veloci e siamo stati buttati a terra. Due poliziotti ci hanno raggiunto e ci hanno preso a calci cercando di farci muovere. Alex era a terra e io cercavo di proteggerla. Dopo pochi secondi se ne sono andati e ci hanno lasciato sulla strada vuota. Alex era isterica: l’ho baciata per calmarla.

Anche conoscendo la vera storia, questa foto non perde il suo fascino anzi, ci fa venire in mente il detto “fate l’amore non la guerra“… che è sempre molto meglio, no?!

Lascia il tuo commento